Bouteflika

Il 12 giugno le prime elezioni dopo lo scoppio delle proteste dell’Hirak, la “rivoluzione del sorriso”