corte suprema usa

La Corte ha stabilito che l'account Twitter presidenziale sia un foro pubblico dove vige la libertà di espressione