diplomatico

Il diplomatico appoggiava il governo deposto dal golpe militare. In Myanmar il numero delle vittime sale a 600