giappone

Sconfitto agevolmente il principale avversario, l'ex ministro di Esteri e Difesa Taro Kono