Hong Kong

I sette si erano dichiarati colpevoli delle accuse, tra le quali l’organizzazione di una manifestazione non autorizzata