jean castez

Il ministro algerino Djaaboub aveva definito Parigi come “l'eterno e tradizionale nemico”