maggioranza

La riformulazione sarebbe il risultato di un lavoro di mediazione condotto dal ministro D'Incà