Mammad Ahmadzada

Il commento a "Nova" a margine dell’evento organizzato per il 30mo anniversario dell’indipendenza