medici

"Un ulteriore digiuno può portare al risultato più triste: la morte", si legge in una lettera dei dottori