Thomas Sankara

Tra gli imputati c'è anche l'ex braccio destro di Compaoré, il generale Gilbert Diendere