ursula von der leyen

Lo ha dichiarato la presidente della Commissione europea alla Conferenza sullo stato dell'Unione