Zamir Kabulov

Il rappresentante speciale del presidente per l'Afghanistan ha detto che Mosca è "relativamente a suo agio"