Tivoli: si lancia dal quinto piano e travolge un vigile del fuoco, feriti gravi entrambi

E’ accaduto in via Trento a Tivoli dove era in corso un trattamento sanitario obbligatorio (Tso) per un uomo di 43 anni

ambulanza

Si lancia dal quinto piano per suicidarsi ma cadendo travolge e ferisce un vigile del fuoco impegnato nel montaggio di un dispositivo di sicurezza. E’ accaduto questa mattina poco prima delle 9 in via Trento a Tivoli dove era in corso un trattamento sanitario obbligatorio (Tso) per un uomo di 43 anni del posto con problemi di stabilità mentale. Sul posto c’erano gli operatori del 118, i vigili del fuoco e diverse volanti della polizia dato che l’uomo era barricato in casa. Quando ha sentito che stavano forzando il portone, il 48enne si è lanciato dalla finestra e, nella caduta, ha travolto il vigile del fuoco che stava montando, proprio sotto la finestra, un materasso ad aria. Un volo di alcune decine di metri che sarebbe costato la vita all’aspirante suicida. Per sua fortuna, e sfortuna del soccorritore, la caduta è stata ammortizzata dal corpo del vigile del fuoco. Entrambi sono rimasti feriti e con il codice rosso, il 43 è stato trasportato al pronto soccorso dell’ospedale di Tivoli, mentre il vigile del fuoco, in eliambulanza, è stato traportato al policlinico Gemelli.



Leggi anche altre notizie su Nova News
Seguici sui canali social di Nova News su Facebook, Twitter, LinkedIn, Instagram, Telegram