Torino: tenta di introdursi in un negozio in piena notte con un complice, arrestata 25enne

La donna è stata tratta in arresto per tentato furto aggravato in concorso e false attestazioni sull’identità personale

Piemonte

Una ragazza di 25 anni è stata arrestata per tentato furto a Torino. A sorprenderla è stata la polizia, mentre tentava di introdursi in un negozio. Tutto è accaduto alle 5 del mattino di sabato scorso. In quel momento è scattato l’allarme dell’attività commerciale di corso Grosseto. La proprietaria dell’esercizio ha ricevuto sul cellulare un sms e ha avvisato il 112 dell’accaduto. Gli agenti del commissariato Barriera Milano sono giunti sul posto e hanno intercettato una giovane che stazionava di fronte al cancello che dava accesso al retro del locale da cui proviene l’allarme. Un uomo, invece, si aggirava nei pressi di una porta-finestra da cui si poteva entrare posteriormente nell’attività commerciale: non appena ha visto i poliziotti è fuggito, facendo perdere le proprie tracce. La persona fermata è una venticinquenne italiana con precedenti di polizia per reati contro il patrimonio; la donna non ha fornito per ben due volte le generalità corrette agli operatori, ma grazie ai riscontri ottenuti dalle impronte digitali, è stata identificata. e’ risultata sottoposta alla misura cautelare dell’obbligo di dimora nel Comune di Moncalieri (Torino) e probabilmente per questo motivo aveva mentito sulla sua identità. E’ stata tratta in arresto per tentato furto aggravato in concorso e false attestazioni sull’identità personale.



Leggi anche altre notizie su Nova News
Seguici sui canali social di Nova News su Facebook, Twitter, LinkedIn, Instagram, Telegram



TAGS