Ue e Regno Unito raggiungono l’accordo sullo status dell’ambasciatore a Londra

Lo hanno annunciato in una dichiarazione congiunta Josep Borrell e Dominic Raab

londra

Accordo trovato tra Unione europea e Regno Unito per lo status dell’ambasciatore e della delegazione dell’Ue a Londra. Lo hanno annunciato in una dichiarazione congiunta l’Alto rappresentante dell’Unione europea per la politica estera e di sicurezza, Josep Borrell, e il segretario di Stato britannico per gli affari esteri, del Commonwealth e dello sviluppo, Dominic Raab, che si sono incontrati oggi a margine della riunione dei ministri degli esteri del G7 a Londra. “Siamo lieti di aver raggiunto un accordo insieme, basato su buona volontà e pragmatismo, su un accordo di stabilimento per la delegazione dell’Ue nel Regno Unito.



L’ambasciatore dell’Ue avrà uno status coerente con i capi delle missioni degli Stati, compreso l’accordo e la presentazione delle credenziali al capo dello Stato. Il personale della delegazione dell’Ue avrà i privilegi e le immunità necessari per operare in modo efficace, consentendo al contempo un’efficace amministrazione della giustizia, e non vediamo l’ora di andare avanti e affrontare insieme le sfide globali”, hanno dichiarato.

Il Servizio europeo per l’azione esterna (Seae) ha aggiunto che Borrell e Raab hanno anche discusso della futura cooperazione Ue-Regno Unito in materia di politica estera e di sicurezza e delle strade per intensificare il lavoro congiunto sui cambiamenti climatici e la diplomazia climatica, anche in vista della Cop26 di Glasgow. Il ministro degli Affari esteri e l’Alto rappresentante hanno inoltre scambiato opinioni e visioni per la soluzione di Cipro. Hanno sottolineato la necessità di creare lo slancio per un prossimo incontro delle due parti e hanno sottolineato il loro pieno sostegno agli sforzi delle Nazioni Unite nel processo.



Leggi anche altre notizie su Nova News
Seguici anche sui canali social di Nova News su Facebook, Twitter, LinkedIn, Instagram, Telegram