Usa: Fda autorizza terza dose di vaccini Pfizer e Moderna per tutti gli adulti

Lo rende noto la stessa autorità, che apre così a nuove vaccinazioni per decine di milioni di cittadini statunitensi

vaccini

L’Agenzia del farmaco e dell’alimentazione degli Stati Uniti (Fda) ha autorizzato oggi l’uso della terza dose sia del vaccino anti-Covid sviluppato da Pfizer e BioNTech sia di quello prodotto da Moderna per tutti gli adulti con più di 18 anni di età. Lo rende noto la stessa autorità, che apre così a nuove vaccinazioni per decine di milioni di cittadini statunitensi. In tal senso aveva premuto a lungo nelle ultime settimane Anthony Fauci, esperto di riferimento della Casa Bianca in materia di controllo delle malattie infettive, secondo cui la terza dose del vaccino si è resa necessaria in ragione del calo del livello di anticorpi manifestato dalle persone già pienamente vaccinate. Previa autorizzazione dei Centri per la prevenzione e il controllo delle malattie (Cdc), tutti gli statunitensi che hanno ricevuto la seconda dose del vaccino Pfizer o Moderna almeno sei mesi fa dovrebbero essere idonei a ricevere una terza dose già a partire dal prossimo fine settimana. Mercoledì 17 novembre, nel corso di un incontro con i giornalisti alla Casa Bianca, la direttrice dei Cdc Rochelle Walensky aveva promesso che l’agenzia avrebbe “rivisto rapidamente i dati su sicurezza ed efficacia delle terze dosi entro il fine settimana non appena ricevuto il parere dell’Fda”.



Leggi anche altre notizie su Nova News
Seguici sui canali social di Nova News su Facebook, Twitter, LinkedIn, Instagram, Telegram



TAGS