Usa: l’aspettativa di vita è calata di un anno e mezzo nel 2020

Lo riferisce la stampa Usa, che cita l'ultima stima dei Centri per il controllo e la prevenzione delle malattie statunitensi

usa

L’aspettativa di vita media negli Stati Uniti è calata di un anno e mezzo nel 2020 a 77,3 anni, il dato peggiore dal 2003. Lo riferisce la stampa Usa, che cita l’ultima stima dei Centri per il controllo e la prevenzione delle malattie statunitensi (Cdc). Il brusco calo dell’aspettativa di vita riflette l’impatto dei decessi causati dalla pandemia di Covid-19, ma anche il peggioramento della piaga della dipendenza da oppiacei causata nel Paese da decenni di abusi sistemici di farmaci antidolorifici, ha influito sul calo dell’aspettativa di vita anche un picco di omicidi seguito alle violenze civili del 2020 e al definanziamento delle Forze dell’ordine. Il calo dell’aspettativa di vita Usa registrato nel 2020 è il più marcato dalla Secondo guerra mondiale: tra il 192 e il 1943 l’aspettativa di vita media negli Usa salò infatti di 2,9 anni. Secondo le prime proiezioni dei Cdc, comunque, quest’anno gli Usa avrebbero già recuperato sei mesi di aspettativa di vita rispetto al 2020.

Leggi anche altre notizie su Nova News
Seguici sui canali social di Nova News su Facebook, Twitter, LinkedIn, Instagram, Telegram

TAGS