Usa, Pentagono: Cina e mutamenti climatici sono minacce di pari entità alla sicurezza nazionale

Lo ha dichiarato il portavoce del dipartimento della Difesa Usa, John Kirby, nel corso di una conferenza stampa

cina esercito cinese usa

I mutamenti climatici e la Cina rappresentano minacce “equamente importanti” alla sicurezza degli Stati Uniti. Lo ha dichiarato il portavoce del dipartimento della Difesa Usa, John Kirby, nel corso di una conferenza stampa nella giornata di ieri, 10 novembre. Il portavoce ha commentato le dichiarazioni della presidente della Camera Nancy Pelosi intervenuta alla conferenza Cop26 di Glasgow, dove ha definito le Forze armate statunitensi “un inquinatore maggiore di 140 Paesi messi assieme”. Alla domanda di un giornalista su quale sia la minaccia maggiore per il Paese – la Cina o i mutamenti climatici – Kirby ha replicato che “siamo pagati per esaminare tutte le minacce alla nostra sicurezza nazionale. Avete sentito il segretario (della Difesa, Lloyd Austin) parlare del clima come di una minaccia reale ed esistenziale per la sicurezza nazionale, non solo degli Stati Uniti ma di tutti i Paesi del mondo. Al contempo, riteniamo la Cina come la prima tra le sfide più pressanti del dipartimento”, ha aggiunto il portavoce, precisando però che “sono entrambe equamente importanti”.



Leggi anche altre notizie su Nova News
Seguici sui canali social di Nova News su Facebook, Twitter, LinkedIn, Instagram, Telegram



TAGS