Vaccini, Figliuolo: “A maggio 15 milioni di dosi in arrivo”

Al 29 aprile avremo circa 2,5 milioni di dosi ed entro il 5 maggio ne arriveranno altre 2,6 milioni

figliuolo

Da qui al 29 aprile “avremo circa 2,5 milioni di dosi di vaccini, ed entro il 5 maggio ne arriveranno altri 2,6 milioni”. Lo ha dichiarato il commissario straordinario per l’emergenza Covid-19, il generale Francesco Paolo Figliuolo, in visita a Bari. “Le proiezioni per il mese di maggio sono buone, con 15 milioni di dosi di previsto arrivo”, ha affermato. Dopo la messa in sicurezza delle persone più vulnerabili sarà la volta delle classi produttive, ha ribadito questa mattina spiegando di guardare al futuro con “positività” perché “ce la facciamo”. “I vaccini stanno arrivando, la macchina organizzativa sta funzionando”, ha sottolineato Figliuolo.



Intanto, ieri nuovo record di somministrazioni giornaliere, “abbiamo raggiunto oltre 370 mila. Un segnale importante che dimostra come la campagna vaccinale stia andando nella giusta direzione, ha dichiarato in una nota il sottosegretario di Stato alla Salute ed esponente di Noi con l’Italia, Andrea Costa. “Nell’ultimo mese – aggiunge – si è registrato un aumento del 50 per cento di inoculazioni rispetto al mese precedente. Le dosi che riusciamo a somministrare in un giorno con il nuovo piano vaccinale venivano somministrare in una settimana con il vecchio piano varato dal precedente governo”.

Ringrazio le Regioni per aver seguito il cambio di passo suggerito dal governo Draghi – prosegue il sottosegretario – ma soprattutto ringrazio tutti i nostri vaccinatori per l’impegno e la passione che quotidianamente riversano nella lotta contro il virus. La loro azione è fondamentale per raggiungere nel minor tempo possibile l’obiettivo delle 500mila vaccinazioni giornaliere, obiettivo che confido, con questo ritmo e con le milioni di dosi di vaccino in arrivo nei prossimi giorni, otterremo a maggio”, conclude Costa.



Leggi altre notizie su Nova News
Seguici su Facebook, Twitter, LinkedIn, Instagram