Venezuela: Norvegia pubblica prima foto ufficiale dei negoziati governo-opposizione

A capo della delegazione di Caracas il presidente del Parlamento Jorge Rodriguez

venezuela - negoziati

Il ministero degli Esteri della Norvegia ha pubblicato la prima foto del dialogo in corso in Messico tra governo e opposizioni del Venezuela. “Abbiamo il piacere di pubblicare la prima foto ufficiale della plenaria del processo negoziale in Messico, tra il governo della Repubblica bolivariana del Venezuela e la Piattaforma unitaria del Venezuela, mediati dalla Norvegia e accompagnati da Paesi Bassi e Russia”, scrive il ministero degli Esteri norvegese in un messaggio pubblicato sul proprio profilo Twitter. Si tratta di un processo “duro e complesso”, che “richiede molte ore di lavoro”, ha detto Gerardo Blyde, capo delegazione degli oppositori, precisando che “solo con il recupero delle istituzioni democratiche si potranno risolvere gli immensi problemi che soffre la nostra terra”. Blyde ha anticipato la possibilità che siano “presto” resi noti “accordi preliminari” su singoli punti pensati per “alleviare la crisi”, situazione che rimane comunque “gravissima”. Il capo delegazione del governo, il presidente del Parlamento Jorge Rodriguez, ha da parte sua ricordato che l’esecutivo si concentra innanzitutto sulla “restituzione” al popolo delle risorse che sono state “bloccate e rubate” a seguito delle sanzioni internazionali.



Venezuela: la composizione delle delegazioni impegnate nel negoziato

Nelle fila del governo, ad accompagnare Rodriguez, si trovano Francisco Torrealba, deputato del Partito socialista unito del Venezuela (Psuv), Nicolas Maduro Guerra, deputato del Psuv e figlio del presidente, le deputate del Psuv Diva Guzman e Genesis Garvett, William Castillo, viceministro della Politica antiembargo, Larry Devoe, segretario esecutivo del Consiglio nazionale dei diritti umani, Gabriela Jimenez, ministra della Scienza e della tecnologia, Margaud Godoy, ministra delle Donne e dell’uguaglianza di genere.

La delegazione degli oppositori è composta anche dai dirigenti di diversi partiti nazionali, sin qui vicini alla strategia disegnata da Juan Guaidò: Tomas Guanipa, segretario nazionale di Primero justicia (Pj), Mariela Magallanes, dirigente di La causa radical, Roberto Enriquez, presidente del Comitato di organizzazione politica elettorale indipendente (Copei), Luis Emilio Rondon, dirigente di Un nuevo tiempo, Luis Aquiles Moreno, dirigente di Azione democratica. Freddy Guevara, stretto collaboratore di Guaidò, ha sostituto Carlos Vecchio, rappresentante negli Stati Uniti dello stesso Guaidò, ruolo “diplomatico” non riconosciuto dal governo Maduro. Completano il gruppo l’avvocatessa Claudia Nikken e l’avvocato e politico Stalin Gonzalez.



Leggi anche altre notizie su Nova News
Seguici sui canali social di Nova News su FacebookTwitterLinkedInInstagram, Telegram