Vicepremier russo Novak: “La decisione dell’Opec+ avrà un effetto positivo”

Secondo il vicepremier, l'aumento della produzione di petrolio inciderà sull'ammontare delle tasse

Opec

La decisione dei Paesi Opec+ di dare a Russia e Kazakhstan l’opportunità di aumentare la produzione di petrolio ad aprile aumenterà le entrate fiscali per i bilanci regionali e avrà anche un effetto positivo sui servizi petroliferi russi. Lo ha dichiarato il vice primo ministro Aleksandr Novak, secondo quanto riferito dall’ufficio stampa del governo. “Secondo il vicepremier, l’aumento della produzione di petrolio inciderà sull’ammontare delle tasse, oltre a garantire il carico di lavoro degli appaltatori delle compagnie petrolifere”, si legge nel comunicato.



Leggi altre notizie su Nova News
Seguici su Facebook, Twitter, LinkedIn, Instagram