Von der Leyen: “Un quarto dei cittadini Ue è stato vaccinato”

La quota raggiunta è di 150 milioni di dosi somministrate

von der leyen

L’Unione europea ha superato la quota di 150 milioni di vaccinazioni. Lo ha annunciato su Twitter la presidente della Commissione europea, Ursula von der Leyen. “La vaccinazione sta guadagnando velocità in tutta l’Ue: abbiamo appena superato 150 milioni di vaccinazioni. Un quarto di tutti gli europei ha avuto la prima dose. Avremo dosi sufficienti per vaccinare il 70 per cento degli adulti dell’Ue a luglio”, ha spiegato.

I vaccini vanno impiegati tutti. AstraZeneca è consigliato per determinate classi ma l’Ema dice che va bene per tutti, come dimostra la Gran Bretagna con 21 milioni di somministrazioni. Lo ha detto il generale Francesco Paolo Figliuolo, commissario straordinario per l’emergenza Covid. “È chiaro che ci sono degli effetti collaterali ma sono infinitesimali. Per questo dobbiamo usare tutte le dosi altrimenti il programma non raggiungerà gli effetti desiderati nei tempi voluti. È probabile che in quella che si chiama ‘rolling review’ ovvero revisione dovuta all’esperienza accumulata durante le vaccinazioni, si possa raccomandare anche per gli under 60. Si sta pensando a questo, ho avuto interlocuzioni con Aifa, Cts, e Istituto Superiore di Sanità”, ha aggiunto Figliuolo.

Leggi anche altre notizie su Nova News
Seguici anche sui canali social di Nova News su Facebook, Twitter, LinkedIn, Instagram, Telegram